Primi piatti

    Tagliatelle agli asparagi e pancetta

    Tagliatelle asparagi e pancetta

    Un primo piatto che sa di primavera!
    Le tagliatelle con asparagi e pancetta sono un primo che preparo spesso a casa ( anche con le tagliatelle integrali o di farro, che  posso mangiare nella dieta che sto seguendo). 
    Io adoro gli asparagi: sono ricchi di vitamine e sali minerali. Hanno un alto potere depurativo e diuretico e per questo sono consigliati ( come tutte le verdure d’altronde) nelle diete ipocaloriche. 
    Pochissimi ingredienti per queste tagliatelle con asparagi e pancetta, io non ho neanche usato l’olio visto che c’è già la pancetta con il suo grasso!
    Vi svelo anche qualche piccolo trucco per fare un brodo di asparagi molto saporito che servirà a mantecare la pasta!! 
    Potete usare anche altri formati di pasta anche se la pasta lunga è l’ideale per questa ricetta!
    Se non amate la pancetta, sostituitela con del prosciutto cotto (e in questo caso aggiungete anche un pochino di olio in padella!)

    Se avete la possibilità, andate a raccogliere gli asparagi selvatici, da noi si chiama ” asparagina” – o almeno, la nonna la chiama così! – e sono veramente molto saporiti. Ottimi per questa pasta o anche per una frittata velocissima! 

    Gustiamoci questo primo piatto!


    Print Recipe
    Tagliatelle agli asparagi e pancetta
    Tempo di preparazione 10 minuti
    Tempo di cottura 5 minuti
    Porzioni
    persone
    Ingredienti
    Tempo di preparazione 10 minuti
    Tempo di cottura 5 minuti
    Porzioni
    persone
    Ingredienti
    Istruzioni
    1. Pulite gli asparagi lavandoli bene sotto l'acqua ed eliminando solo un piccolo pezzo della parte più dura. Tagliate anche le punte e tenetele da parte. Tagliate molto velocemente i gambi a rondelle molto sottili.
    2. Con la parte più dura degli asparagi che vi è rimasta fate un brodo molto ristretto: 200 ml d'acqua, una cipolla pulita e divisa a metà e le gambe degli asparagi. Fate cuocere per 30 minuti a fuoco basso, con il coperchio. Togliete i gambi e la cipolla e tenete il brodo da parte.
    3. In una padella fate saltare la pancetta e i gambi degli asparagi tagliati. Quando la pancetta sarà ben rosolata sfumate con pochissimo vino bianco e fate rapprendere a fuoco basso (in questo modo i gambi cuoceranno molto delicatamente, rimanendo sodi ma ben cotti).
    4. Mettete l'acqua sul fuoco: quando bolle, buttate le punte degli asparagi e attendete 3 minuti. Aggiungete poi le tagliatelle e completate la cottura. Quando sono la pasta all'uovo è al dente, scolatela ( e fatela saltare nel condimento, unendo un pò del brodo preparato precedentemente. Spegnete il fuoco e servite con una spolverata di parmigiano e pepe.
    Condividi questa Ricetta
     

    Se siete proprio super golosi potete aggiungere la panna nella mantecatura delle tagliatelle, ma sono saporite e molto buone anche così, grazie al brodo di asparagi!