Primi piatti

    Tagliatelle ai funghi

    A casa nostra le tagliatelle ai funghi sono sempre state un must. 
    In realtà sono proprio i funghi che non mancano mai in autunno. Andiamo sempre a raccoglierli  ( gli altri, io ne ho trovato uno in 28 anni!) nei boschi e poi via di corsa a casa, a fare una bella pasta o friggere quelli più belli. 
    Non si butta via nulla, i più brutti si mettono a seccare e si usano all’occorrenza, in un risotto,per delle fantastiche scaloppine ai funghi o per l’appunto in un piatto di tagliatelle ai funghi.

    Quest’anno non è stata una grande annata nelle mie zone, così per fare questa pasta ho utilizzato quei pochi che abbiamo fatto seccare e ho aggiunto funghi champignon e chiodini. 
    Per me i funghi chiamano le tagliatelle. E così ho deciso di farle in casa. 
    Che poi, a tante persone spaventa fare la pasta fresca ma in realtà è tutto molto semplice. 

    Si usa una classica proporzione: 1 uovo ( di grandezza media) = 100 gr. di farina. All’occorrenza, se c’è bisogno, pochissima acqua, giusto per aiutare l’impasto.  E poi olio di gomito! 

    Il sugo ai funghi è veramente versatile. potete aggiungere della salsiccia spezzettata grossolanamente o del tartufo se vi piace. 
    Io non metto panna, perchè secondo me copre completamente il sapore dei funghi, nella ricetta vi spiego come ottenere comunque una primo piatto cremoso, che non vi farà rimpiangere l’aggiunta della panna!

    Print Recipe
    Tagliatelle ai funghi
    Tempo di preparazione 30 minuti
    Tempo di cottura 10 minuti
    Tempo Passivo 30 minuti
    Porzioni
    persone
    Ingredienti
    Per le tagliatelle
    Per il sugo ai funghi
    Tempo di preparazione 30 minuti
    Tempo di cottura 10 minuti
    Tempo Passivo 30 minuti
    Porzioni
    persone
    Ingredienti
    Per le tagliatelle
    Per il sugo ai funghi
    Istruzioni
    Per la pasta fresca
    1. In una ciotola versare la farina e fare il classico buco al centro. Unite le due uova e un pizzico di sale e cominciate a lavorare con una forchetta.
    2. Mano a mano che le uova incorporano la farina, continuate a impastare a mano finchè non otterrete un panetto liscio ed omogeneo.
    3. Riponete il panetto in frigo coperto con pellicola trasparente per almeno mezz'ora.
    Per il sugo ai funghi
    1. Lavate e pulite accuratamente i funghi champignon e i chiodini eliminando la terra e i gambi degli champignon ( il gambo dei funghi chiodini invece potete lasciarlo).
    2. Tagliate gli champignon a fettine sottili.
    3. Nel frattempo scaldate poca acqua, circa mezzo bicchiere. Quando raggiunge il bollore, togliete dal fuoco e immergetevi i funghi secchi. Lasciate riposare per 5 minuti e dopodichè strizzate i porcini, tagliateli a listarelle e teneteli da parte. Filtrate l'acqua con l'aiuto di un panno di cotone per eliminare le impurità e tenete anche questa da parte, vi servirà per insaporire la pasta alla fine.
    4. In una padella unite l'olio e l'aglio e fate soffriggere.
    5. Unite tutti i funghi e fate cuocere a fuoco medio per 2/3 minuti. Dopodiché sfumate con il vino bianco e aggiustate di sale. Abbassate il fuoco al minimo e continuate la cottura per 5 minuti.
    6. Tritate il prezzemolo e il finocchietto e uniteli ai funghi
    Per la pasta
    1. Tirate fuori dal frigo la pasta all'uovo. Se avete la macchinetta tira pasta procedete a stendere la sfoglia a uno spessore di 1/2 cm ( con la macchinetta arrivo allo scatto n.7) e infarinate bene da entrambi i lati la sfoglia.
    2. Iniziate ad arrotolare la sfoglia creando un rotolino piatto,senza stringere troppo e tenete la chiusura verso l'alto.
    3. Con un coltello liscio e affilato tagliate le tagliatelle a un massimo di 7 mm di spessore e srotolatele su un canovaccio infarinato.
    4. Fate bollire le tagliatelle in abbondante acqua salata per almeno 5/6 minuti.
    5. Scolate le tagliatelle direttamente nella padella con il condimento e fate saltare per 1/2 minuti, per dare il tempo alla pasta di insaporire. Se necessario aggiungete un cucchiaio di acqua dei porcini per legare il tutto.
    6. Servite e cospargete con un'abbondante dose di parmigiano!
    Condividi questa Ricetta
     

    Mi raccomando, accompagnate le tagliatelle con un bel calice di vino!