Secondi piatti

Le ho trovate!!!! Filetto al cognac con patate viola

Finalmente…!! 
Dopo anni e anni di ricerche…
NO, non è vero… 
Dopo un mese di ricerche,finalmente il mio fruttivendolo è riuscito a procurarmi loro!! Le patate viola..
Per chi non lo sapesse , le patate viola sono introvabili!!!Almeno per me,che vivendo in una piccola città non ho a disposizione tutti  i grandi negozi di Milano  o Roma…
Andando in giro qua e la su internet ho trovato  un pò della loro storia..

“E’ una specie antica e rara di patata dalla buccia e polpa viola proveniente dal Perù; è un alimento difficile da reperire ma impiegatissimo, soprattutto negli ultimi anni, nelle cucine dei grandi chef.
La patata vitelotte è detta anche “Patata Nera”, “Donna Nera”, “Tartufo della Cina” o, erroneamente, patata viola. E’ più piccola delle normali patate e vanta origini antichissime.
Da dove viene?
Le sue origini sono da rintracciare nel territorio compreso fra il Perù e il Cile.Oggi, la patata viola, è ampiamente coltivata in Francia.
Caratteristiche:La patata viola, nonostante il suo atipico colore, non è modificata geneticamente. ( ALLA FACCIA DI MIA MAMMA CHE GIA’ PENSAVA CHE MI STESSERO AVVELENANDO CON I COLORANTI)Ha la buccia spessa, la polpa interna è viola ed ha un sapore molto simile a quello della castagna( MA ANCHE NO!)Attenzione a non confonderla con la patata violetta o la patata turchesa; entrambe con buccia viola ma dalla polpa interna giallo-bianca. ( ECCO, QUINDI ADESSO DOVREI CERCARE ANCHE QUESTE DUE PATATE?)
Come i mirtilli, le patate viola sono ricchissime di antiossidanti: perciò a ridurre l’invecchiamento e combattono i radicali liberi.(MI FA PIACERE!!)
Dove si compra?La patata viola è molto difficile da trovare; la si può acquistare nei negozi specializzati per addetti alla ristorazione o che vendono prodotti particolari. ( ECCALà… MENOMALE CHE LO DICONO ANCHE LORO CHE è DIFFICILE DA TROVARE..MI SENTIVO UN Pò SFIGATELLA)
Quanto costa?Data la scarsità e la limitatezza delle coltivazioni, il prezzo è davvero elevato. (EBBè 4,90€ AL KG è UN PREZZO NU POCHETTO ELEVATO!)
Come si cucina?
Il consiglio è quello di unire la polpa della patata vitelotte con quella di altre patate così da mantenere l’effetto cromatico ma guadagnare in consistenza.(evvai!!) Per il resto la patata viola può essere cucinata come le patate normalifritta, lessa o in purea.Ottimo l’abbinamento con il tartufo.In Francia la patata viola si trova addirittura nei sacchetti come le patatine chips ( ci si potrebbe provare!!)
                                            tratto dal sito www.gustorante.it   ( le  scritture tra parentesi sono una mia aggiunta scherzosa,onde evitare equivoci!)
Maaaa bando alle ciance e veniamo alla ricetta di oggi:
Ingredienti
400 gr di filetto di maiale
uno scalogno
cognac
vino bianco
olio evo
sale viola ( ebbè ce stavano le patate,mettiamoci pure il sale)
panna da cucina
pepe nero
patate viola (5/6)
2/3 patate gialle,NORMALI 🙂
Procedimento:
tagliare il filetto a fettine di un cm più o meno. Nel frattempo soffriggere lo scalogno e adagiarvi la carne. Fatela sigillare per bene da tutti i lati, anche perchè il filetto ha una cottura piuttosto rapida. aggiungete il pepe nero e sfumate con il vino bianco. A metà cottura aggiungere la panna precedentemente miscelata con un bicchierino di cognac. Fate ritirare per bene il tutto e salate e pepate.
Nel frattempo ho pulito e lavato le patate. tagliatele a rondelle , lo spessore è a vostro piacimento. Rivestite una teglia di abbondante olio e adagiatevi le patate. Salate e pepate se volete e infornate per almeno una mezz’oretta.
Ecco a voi le famose pommes de terre!!!

Conclusione : mi piacciono, hanno una consistenza più pastosa rispetto alle patate gialle ma devo dire che mi piacciono parecchio..
P.s mio papà ancora ripete Segno che allora il mio “lavoro” lo faccio bene!!! 🙂
A domani,
un bacione grande a ognuna di voi,
Monica


You Might Also Like

18 Comments

  • Reply
    paneamoreceliachia
    12 dicembre 2012 at 22:13

    Pensavo di essere io l'unica sfigata nella storia delle foodblogger che non trovava la patata viola. Anzi a dirla tutta un fruttivendolo mi ha anche guardato come fossi pazza! Bellissimo il piatto e questo colore di patata dà un tocco davvero unico. Sono proprio curiosa di provarla per sentirne il sapore!
    Ciao
    alice

  • Reply
    Piovonopolpette
    12 dicembre 2012 at 23:10

    Evvai!!! Ma come sono chic queste patate viola 😀 Fanno la loro bella figura nel piatto! Brava Monica, sei sempre più geniale 🙂

  • Reply
    lalexa
    13 dicembre 2012 at 0:08

    Woooow!!! Anch'io le ho trovate questa settimana dopo infinite ricerche… e proprio al mio supermercato di fiducia ;)))) E anch'io ho fatto subito un piattino!!! Gustosa la tua ricetta!!! Un bacio! lalexa

  • Reply
    Valentina
    13 dicembre 2012 at 10:58

    Che belleeeee 😀 E che piattino da Re, Monica! 😀 Bravissima, mi piace un sacco! Io qui non le ho ancora trovate, ho trovato solo le carote viola (miracolo! :D) ma queste nada de nada… però non mi arrendo, le troverò! 😀 😉 Complimenti e un bacione, buona giornata!

  • Reply
    Elle
    13 dicembre 2012 at 11:28

    Che piattino hai messo in piedi! Le patate viola ci stanno proprio a pennello: danno quel tocco di colore che non guasta mai. Io ancora non sono riuscita a trovarle. Sono messa ancora peggio di te 🙁 Un bacio

  • Reply
    m4ry
    13 dicembre 2012 at 12:05

    E' un po' come la carota viola che non è facilissima da trovare..che bella questa ricetta 🙂
    Bacio grande !

  • Reply
    MorsoDiFame Antonella
    13 dicembre 2012 at 14:50

    IO LE MANGIO IN FRANCIAAAAA!! <3 E compro sempre le patate viola nei secchetti (devo avere delle foto a pensarci) ma FANNO SCHIFOOOO!!! ...ma mi piace il colore e me le prendo uguale! (perché sono scema ovviamente). Io le trovo più amare di quelle a pasta gialla, però , quanto sono carine??? <3 (... ok, sembra un commento di una persona con problemi alcolici...ma tu mi capisci vero??? 😀 )

  • Reply
    Monica Chiocca
    13 dicembre 2012 at 14:53

    Anto!!! ti capisco più di quanto credi!!!!!non sei l'unica!!:) mi fai morire dalle risate :))))!!!!

  • Reply
    Roberta
    13 dicembre 2012 at 16:32

    Oh, senti, costicchieranno però son davvero scenografiche eh!!! Invidia, io le vogliooooooo!!! :))
    Brava Monica, scherzi a parte, bello il piatto e gustosa la ricetta, baci :*

  • Reply
    Fico e Uva
    13 dicembre 2012 at 21:46

    Le ho da poco trovata anche io, che meraviglia! Un colore delizioso.
    Ciao e a presto,
    ficoeuva

  • Reply
    Andrea
    13 dicembre 2012 at 21:56

    Io non le ho mai viste in giro (ma non le ho neanche mai cercate). Se però dovessi trovarle, mi ricorderò di questa tua ricettina che mi piace proprio! Bacioni

  • Reply
    Marlin
    13 dicembre 2012 at 22:05

    Che meraviglia!Se passi da me c'è un premio per te 😉 A presto!

  • Reply
    Ennio
    14 dicembre 2012 at 9:50

    mmm che buono questo filetto!!! Una presentazione da ristorante, complimenti! 😀

  • Reply
    veronica
    14 dicembre 2012 at 11:46

    Buonissimo e le patate viola ci stanno a pennello.Baci

  • Reply
    Flora
    14 dicembre 2012 at 12:14

    Ciao,ho scoperto da poco il tuo blog, che belle ricettine, mi sono segnata tra i tuoi sostenitori….passerò presto a trovarti, se ti va, passa a trovarmi anche tu!
    Buon fine settimana
    Flora

  • Reply
    Monica Chiocca
    14 dicembre 2012 at 17:53

    Ciao!! e grazie per essere passata!!

  • Reply
    Giovanna
    14 dicembre 2012 at 18:01

    Le ho mangiate di recente durante una serata dedicata alle patate e alla raclette.
    Mi piace moltissimo il tuo filetto, l'abbinamento con le patate viola è molto indicato.
    Un bacio, buon fine settimana

  • Reply
    Bianca
    14 dicembre 2012 at 21:00

    Che strane le patate viola! Mai provate!
    Mi piace il tuo blog, tornerò sicuramente spesso a dare un'assaggiata.
    Io a cucinare sono un vero disastro…in compenso a mangiare sono un talento! XD

  • Leave a Reply