Etnico/ Secondi piatti

Il terrore degli automobilisti – Pollo tikka Masala –

 

Voi direte a questo punto, ma chi è questo/a volgarotta che urla e strilla per strada?

IO.
purtroppo me ne rendo conto. In macchina sono esaurita. incavolata e intollerante.

A bordo della mia testarossa ( no,non è una ferrari,ma è rossa quindi in teoria potrebbe benissimo evolversi,magari un giorno mi alzo e trovo una ferrari al posto della mia piccina utilitaria,ma questo è un altro discorso) mi sento sempre molto sicura e perennemente, quando ho fretta, trovo i generi più odiati dagli automobilisti:

1. signore anziano con annesso cappello/coppola ( di solito in compagnia della moglie che discute) che va ai 30 km/h in tangenziale..
2.  temerari pedoni che si buttano al di fuori delle strisce,senza guardare nè a destra,nè a sinistra.
3. Manager con il loro super Suv ( ma di quelli proprio grandi grandi) che si credono padroni della strada e ti si infilano a destra e sinistra puntandoti i loro fari dritti nello specchietto retrovisore.

Perennemente queste figure mi si presentano davanti quando ho fretta. Dovrei prendere la strada con un pò più di tranquillità, me ne rendo conto 🙂

Ricetta orientale oggi!
Sono un’amante delle culture straniere,dei loro cibi e delle loro tradizioni. Spesso mi ritrovo a girare sul web cercando le ricette più strane di altri paesi e oggi mi era presa la fissa di cucinare il pollo tikka masala.

Da wikipedia:

“Masala” letteralmente significa mistura di spezieIl Chicken tikka masala è un piatto indiano o britannico a base di curry, nel quale pezzi cotti in padella di carne di pollo, simili al Chicken tikka, vengono serviti assieme ad una delicata e cremosa salsa speziata di colore arancione a base di pomodoro.
Le origini del chicken tikka masala sono attualmente oggetto di disputa. La più antica rivendicazione è quella legata agli imperatori dell’Impero Moghul come primi creatori del piatto, tuttavia altre rivendicazioni indicano come luogo di nascita del piatto Glasgow, città della Scozia.
Varie indagini hanno rivelato che il chicken tikka masala è uno dei più popolari piatti serviti nei ristoranti britannici, dove viene chiamato “Britain’s true national dish”, ovvero il “vero piatto nazionale britannico”.
 
Chicken tikka masala
Ingredienti per 4 persone
riso basmati 4 tazzine
1 petto di pollo del peso di 600 gr.
1 bicchiere di salsa di pomodoro
1 cucchiaio colmo di concentrato di pomodoro
curry q.b
coriandolo fresco o secco q.b
1 aglio
1 cipolla bianca
cumino q.b
sale e olio q.b
paprika q.b
1 cucchiaino di zucchero
125 ml di yogurt bianco intero ( in origine panna)
 
Procedimento:
Preparate la marinatura: tagliate il pollo a cubetti e mettetelo in una ciotola con lo yogurt e tutte le spezie: curry,paprika,coriandolo,cumino,sale
Bollite il riso basmati per 10 minuti in acqua bollente,salata. Scolate il riso e lasciatelo riposare.
In una padella ben calda rosolate la cipolla tagliata a fette con un pò d’olio. Quando sarà ben rosolata aggiungete anche qui le stesse spezie della marinatura e un cucchiaino di zucchero. Aggiungete la passata di pomodoro e il concentrato. Fate ritirare e frullate il tutto. 
In un’altra padella rosolate quindi il pollo marinato con un pochino d’olio. Quando sarà bello croccante fuori unitevi il composto frullato precedentemente e fate cuocere per almeno 10 minuti.
Accompagnate quindi il pollo con il riso.
 
N.b:
nota number 1)
La mia ricetta non è l’originale. La cottura del pollo è diversa.
Si prevede infatti di far marinare il pollo almeno una notte intera nella sua marinatura. Dopodichè si infilza su spiedini e si fa cuocere nel forno per almeno 20 minuti,azionando solo  il grill. Si procede poi  a ripassarlo in padella con il composto di pomodoro. 
 
Però, non so se vi è mai successo. Cucinare una ricetta a tutti i costi,anche se avete poco tempo,intendo.
Volevo farla,però erano già le 7…Cacchio dovevo rimediare. Ho trovato il video su youtube di Gordon Ramsay che lo faceva in questo modo. Se lo fa Gordon 🙂
 
nota number 2)
Sempre la ricetta originale è molto più sugosa: sta ai vostri gusti personali ridurre o aggiungere yogurt e pomodoro.
 

 

 

Smemorata come sono mi ero persa il contest di Ale – Dolcemente inventando.
Quindi arrivo come speedy gonzales!!

Con questo piatto partecipo al contest “I cook international”  di Ale

You Might Also Like

23 Comments

  • Reply
    Vaty ♪
    20 Aprile 2013 at 15:16

    Mamma mia allora sono pazza e nevrotica come te;)
    Io idem! Non sopporto la gente che non sa guidare .. Così come non sopporto quelli che in autostrada fanno i fichi puntandoti dietro che se freni un attimo ciao..!
    Adoro questo piatto! Confesso che ho sempre comprato i vasetti già pronti così da metterci subito pollo e riso. Tu sei stata bravissima!!!

  • Reply
    elly
    20 Aprile 2013 at 15:59

    E quando ti trovi un bel trattore davanti alla tua macchina, invade il centro della carreggiata, non puoi sorpassare e perdi il treno? e vogliamo parlare degli operatori della nettezza urbana???? Ok dobbiamo uscire prima da casa e andare più calmi. Altrimenti ci consoliamo con il tuo pollo masala… adoro il curry e tutte le ricette con questo splendido ingrediente!!!

  • Reply
    Stefania Cucina
    20 Aprile 2013 at 16:18

    Si vede che lo fa Gordon…infatti quando l'ho visto ho pensato proprio che fosse come l'originale che avevo visto fare da un cuoco indiano dalla parodi. Quindi 🙂
    Per quanto riguarda l'auto…non me lo dire…anch'io mi trasformo in mr.Hyde!Mi viene in mente l'automobilista incazzato (Gioele Dix) di Zelig..non so se lo conosci…mi fa morire! E la cosa tragica è che dice cose che noi diciamo nella relatà! ahahah 🙂
    Ancora complimenti per il pollo…anzi, sai che ti dico? Salvo la ricetta tra le mie preferite, perchè finora non l'ho mai cucinato proprio per la procedura estenuante. baci 🙂

  • Reply
    Laura Borrini
    20 Aprile 2013 at 16:30

    Ma vogliamo parlare di quelli che invece non sanno prendere le rotonde nel modo corretto e che quindi rischiano ogni volta di entrarti nella fiancata o portarsi a casa il tuo specchietto???!!!
    A parte il nervosismo automobilistico, questo pollo io lo mangio sempre quando vado al ristorante indiano, mi piace un casino! Mi sa che questa te la rubo eh….;)

    Simpaticissima come al solito…
    Buona domenica!!!

  • Reply
    Annarita Rossi
    20 Aprile 2013 at 18:40

    per la legge di Murphy io trovo il camion della differenziata, fermo sulla strada proprio mentre sto portando Dario a scuola e sono in ritardo, ilvecchietto apemunito che entra facendomi rallentare, quando dietro di me non c'era nessuno o la signora che va a 30 nella strada di montagna dove non puoi superarla…..anch'io non sono così gentile. Il pollo lo faccio domani perchè ho una varietà di curry, presi a Dubai, da smaltire e mi sembra ottimo. Un baciotto.

  • Reply
    Patty Patty
    20 Aprile 2013 at 19:05

    Monica io adoro il cibo indiano (poi se è di Glasgow nun fa nulla!), e mi segno questo piattino delizioso…
    Ragazza, take it easy… s'arriva ugualmente… Mettiti nei panni di quel povero cristiano che tiene la moglie nelle recchie e vorrebbe solo aprire lo sportello e buttarla di sotto… ma quanti problemi deve avere poverino? Un bascino!

  • Reply
    m4ry
    21 Aprile 2013 at 8:16

    E' un classico…gli asini al volante sono una famiglia lunghissima..
    Che bella ricettina tesoro 🙂 Mi piace la tua interpretazione 🙂
    Un abbraccio

  • Reply
    Monica Chiocca
    21 Aprile 2013 at 9:59

    Ahahahah Patty hai ragione! a questo punto allora non so se sono più sfortunata io o lui! Un bacione!

  • Reply
    marina riccitelli
    21 Aprile 2013 at 10:09

    mi piace tanto il pollo masala!! Ha un saporino meraviglioso!!! Proprio bello il tuo!! Per quanto riguarda master blogger mi hanno mandato una mail in cui mi si chiedeva di rispondere per accreditarmi, scegliendo la data e pubblicare il calendario delle tappe sul blog. Dopo me ne hanno mandata un'altra con la conferma dell'accredito e l'indirizzo dove andare! Vedrai ti divertirai, è proprio un'iniziativa carina! un bacio e in bocca al lupo!!

  • Reply
    Monica Chiocca
    21 Aprile 2013 at 10:24

    Grazie !!!quindi penso non ci sia più tempo per accreditarsi… perchè avevano mandato la mail ma era finita in spam… peccato -.-

  • Reply
    Ale
    21 Aprile 2013 at 15:17

    Ciao cara Monica, adoro il tuo piatto, sarebbe ideale per il mio contest, perché non partecipi? fammi sapere!

  • Reply
    Cinzia Tamburo
    22 Aprile 2013 at 8:00

    Sono uguale a te: una persona carina ed educata che in macchina si trasforma. Il mio ragazzo dice che manca solo che monto sulla macchina un bazuka. I peggio però sono i guidatori della domenica, quelli cioè che prendono la macchina solo nel weekend.
    Complimenti per questa ricetta, adoro i piatti etnici.

  • Reply
    Monica Chiocca
    22 Aprile 2013 at 8:31

    Ale arrivo subito a vedere il contest, mi è sfuggito 🙂

  • Reply
    sississima
    22 Aprile 2013 at 9:49

    quando sono al volante rischio di litigare e mandare a quel paese qualcuno…a volte, anche io pollo tikka masala la scorsa settimana, lo adoro, un abbraccio SILVIA (tanto ci vediamo il 27 aprile!!)

  • Reply
    Ale
    22 Aprile 2013 at 11:39

    cara Monica, tutto ok…unica cosa: potresti mettere il banner del contest nella side bar? così poi posso inserirti…

  • Reply
    Roberta
    22 Aprile 2013 at 12:49

    Ahahah, Monica, pensavo che stessi parlando di me!!!! 🙂
    A bordo della mia Leonessa divento una belva, soprattutto la mattina quando vado in ufficio!!!
    Piatto divino, adoro la cucina indiana!!! Baci!!!

  • Reply
    Melinda Catapano
    22 Aprile 2013 at 13:35

    C'è gente a cui non avrebbero proprio dovuto dare la patente. lasciamo stare va che è meglio…ottimo il pollo preparato così!!!
    http://blog.giallozafferano.it/lericettedimelinda/

  • Reply
    Roberta Morasco
    22 Aprile 2013 at 22:55

    Ah!ah!ah!…ecco ehm..nemmeno io sono molto zen in auto..quando ci vediamo ti racconto un aneddoto che riguarda mia figlia…è troppo lunga da raccontare qui..
    Ottimo il pollo masala, piace tantissimo pure a me Monichina!!!
    Bella foto!!! Che brava stai diventando!!
    Manca pocoooooo…;-) Roby <3

  • Reply
    Francesca
    23 Aprile 2013 at 9:41

    Ma che bella ricettina, da provare assolutamente. Mi sono unita ai tuoi sostenitori così ti avrò sempre a portata di click. Se ti va fallo anche tu.

  • Reply
    Andrea
    23 Aprile 2013 at 22:14

    Io non sopporto gli/le automobilisti/e che sulle strade a 3 corsie stanno inchiodate su quella centrale e a destra non c'è nessuno da sorpassare e magari vanno pure piano!
    Molto buono il tuo Masala, ma questo è uno di quei piatti che probabilmente non farò mai (preparazione troppo lunga per i miei gusti), ma che mangerei molto volentieri se lo prepara qualcun'altro! Baci

  • Reply
    Silvia- Perle ai Porchy
    24 Aprile 2013 at 9:30

    Questo mi piace tantissimooooooo!!!!
    🙂

  • Reply
    Fabiano Guatteri
    27 Aprile 2013 at 10:08

    Che l'educazione (non solo stradale) non sia una virtù degli italiani, lo sanno tutti, però con questo Masala possiamo consolarci, almeno mentre lo gustiamo.

  • Reply
    Dolcemeringa Ombretta
    28 Aprile 2013 at 13:58

    Amica mia bella eccomi qui e ora non ti mollo piu'!!!! oggi son di corsa e ti ho letto velocemnete scusami ma ci tenevo a dirti che son qua:)
    e anche amo il tkka masala!!!
    un bacione

  • Leave a Reply