Dolci

Aforismi e pasticceria mignon : Minicheesecake alle fragole

Ragazze/i buonnnn pomeriggio!!

Scusate l’assenza dal mio e soprattutto dai vostri blog, ma come molte di voi, ho un sacco di cose da fare,
coordinare fidanzato lontano-lavoro-blog è alquanto difficile, e voi lo sapete bene!!
Vi lascio ovviamente la consueta ricetta,ma anche un aforisma che ho trovando girando sul web, che rispecchia molto lo stato d’animo che sto cercando di prendere e di fare mio.
“Ogni attimo della nostra vita ci prepara a vivere l’attimo successivo.

Ogni errore che commettiamo ci insegna a non commetterlo più. Ogni dolore che proviamo ci rende immuni dal suo ritorno.

Ogni amore perso è il rafforzamento di un amore nuovo.

Impariamo dal dolore a non soffrire, dalla sofferenza a non cedere, dal cedimento a non morire, dalla morte a vivere”.

Ora che vi ho fatto cambiare blog perchè il mio è diventato soporifero, vi do la ricetta del giorno.
Montersino,
Di nuovo.
Eccheciposso fare.
A me me gusta la pasticceria mignon.
Un sacco!

Possono assomigliare vagamente agli altri qui, però il loro gusto è completamente diverso.

La ricetta è liberamente tratta dal libro di Luca Montersino – Peccati Mignon – 

Come al solito ho dovuto cambiare dosi e ingredienti,vuoi perchè troppo difficili da trovare ( devo ancora reperire il benedetto isomalto) o perchè non li avevo in casa.

Minicheesecake alle fragole
per 24 mignon
Per il composto cheesecake:
325 gr. di formaggio spalmabile (io ho usato il quark,lo trovate al LIDL)
95 gr. di zucchero semolato
6 gr. di farina di riso
75 gr. di uova ( nel mio caso=1)
45 gr. di tuorli ( 2) 
vaniglia in bacche
Per la gelatina di fragole
250 gr. di fragole
100 gr. di zucchero
1 cucchiaio di succo di limone (io polenghi) 
5 gr. di agar agar 
Per il fondo croccante
120 gr. di biscotti secchi ( io ho variato usanto i Mc vities Digestive ai frutti di bosco)
50 gr. di burro
a parte: gelatina a freddo
Procedimento:
Per la gelatina: pulite e lavate le fragole. Tagliatele a pezzi,unitevi lo zucchero e riducetele in purea con il frullatore a immersione. Mettete in una casseruola,unite l’agar agar in fiocchi nel mio caso e il limone. Fate cuocere per 8-10 minuti. Versate subito il composto in uno stampo a silicone a forma di sfera. Trasferite subito in freezer.
Per la base biscotto: procedete come una normale cheesecake. Frullate i biscotti secchi,unitevi il burro sciolto .
Con metà della base formate un fondo di biscotti ( piuttosto alto,non troppo sottile) in uno stampo di silicone  e mettete in  forno a 140° per 15 minuti. Appena cotti trasferiteli in congelatore.
Per il composto cheesecake: lavorate con una frusta il formaggio con lo zucchero. Unite poi la farina, le uova una alla volta e i tuorli. Alla fine unite la vaniglia. Il risultato sarà una crema liscia e omogenea.  

Ora prendete il resto della base biscotto,createne un fondo in un’altro stampo di silicone e versatevi sopra,fino a riempimento,il composto cheesecake. Fate cuocere anche questo a 160° per 10/15 minuti, a seconda del forno.
Appena cotti fate raffreddare e trasferite tutto in freezer. 
Ho lasciato riposare tutto per una mezz’oretta.

Assembliamo!! : Prendete la mini cheesecake, spennellatela con della gelatina a freddo. Posatevi sopra il fondo biscotto (quello più alto).

Sformate le cupolette di gelatina, passatele in un pò di zucchero semolato e adagiatele su ogni mignon.


Update sulle vacanze estive: trovato appartamento a NYC con fantastica vista sulla città, a modico prezzooooo!! Quindi la felicità stasera è a mille 🙂 Adesso basta solo prenotare….eh…si… solo… 🙂 

You Might Also Like

21 Comments

  • Reply
    Tortino al Cioccolato
    23 maggio 2013 at 20:43

    Che dire..sono perfetti!!mi piacerebbe assaggiarne uno,devono essere squisiti!!!

  • Reply
    Valentina
    23 maggio 2013 at 20:50

    Tesoro che belloooooo andrai a New York!!!! 😀 Fantasticoooooo 😀 Sono felicissima per te! <3 Queste mini cheesecake sono una delizia, bellissime e golose, una tira l'altra... Montersino è Montersino ma anche Monica non scherza, eh! 😉 <3 Amica mia, l'aforisma è bellissimo... grazie per la condivisione 🙂 Ti abbraccio forte forte :**

  • Reply
    lalexa
    23 maggio 2013 at 21:32

    stella! sei meravigliosa e hai creato una meraviglia…mioddio sei sempre più brava tu!adorabili voi due..tu e le minicheese!;)

  • Reply
    Vaty ♪
    23 maggio 2013 at 21:47

    Con questi mini, con le fragoline e le fotine e la novità di nyc si che è stato bello passare di qui!
    Non scusarti siamo tutte nella stessa barca.. Si fa quel che si può. Io sono stata attratta dal titolo e fragoline ^_^

  • Reply
    Andrea
    23 maggio 2013 at 21:56

    Auguri per l'appartamento a NY! Buoni i tuoi pasticcini mignon; io forse non li farò mai perché sono abbastanza pigro: per me è meglio un solo dolce, magari bello grosso, piuttosto che 24 dolcettini che devi fare 24 volte! Ma meno male che non sono tutti come me…! Un abbraccio

  • Reply
    Ketty Valenti
    23 maggio 2013 at 22:08

    Anch'io adoro la pasticceria mignon,è sfiziosa,puoi gustarne una gamma diversa e sono tanto chic….buon viaggio!!!
    e notte notte
    Z&C

  • Reply
    Maddalena Laschi
    23 maggio 2013 at 22:10

    Oltre che piacerai tanto questa pasticceria mignon ti viene anche parecchio bene! Sei bravissima….un abbraccio Mony!

  • Reply
    Roberta Morasco
    23 maggio 2013 at 23:34

    Monica!!! Allora avete trovato??? NY, the big apple????
    So che vi divertirete tantissimo e già vi invidio da morire!!!
    Bellissimi questi mignon..cavolo ma che brava che sei bimba!!!
    Un bacione! Roby

  • Reply
    Ale
    24 maggio 2013 at 7:39

    ciao monica tu e imma oggi siete in completa sintonia….belle le tue cheescakes…un bacio e buona giornata!

  • Reply
    Danja | Un pinguino in cucina
    24 maggio 2013 at 7:58

    che meraviglia, Monica, bravissima! vai a NY??? mitica!!!
    baci e buona giornata

  • Reply
    Luisa Piva
    24 maggio 2013 at 8:38

    NYC?? invidia a mille ora!! 😉 posso immaginare l'entusiasmo… grande!!!
    questi mini meraviglia??? ti dirò che spesso questo genere di pasticceria in casa mia non regna.. troppa panna, burro etc etc.. (sono una fissata.. ;-)!) ma queste.. mamma se mi attirano!
    chissà.. forse in questa domenica di pioggia..
    baciotti

  • Reply
    m4ry
    24 maggio 2013 at 9:16

    Invece a me è piaciuto leggere l'intro…e ora mi godo questi dolcini..assolutamente perfetti !
    NY è anche nei miei desideri..prima o poi…;)
    Un bacione grande !

  • Reply
    Dolci a gogo
    24 maggio 2013 at 9:36

    Tesoro ma pensa te che sintonia…stessa ricetta stessi ingredienti e devo dire che anche le tue sono strabuonissime!!! Un bacione ,Imma

  • Reply
    Roberta
    24 maggio 2013 at 9:38

    I complimenti per i mignon sono sottintesi, piccoli, deliziosi chicchi di bontà e di grazia, ma soprattutto…….allora ce la fate ad andare a NY???? Daiiiii, io incrocio le dita per voi! Bravi!!!
    Baci!

  • Reply
    Chiara Benvenuti
    24 maggio 2013 at 10:28

    Monica sono spettacolari!!!!!!!!!!!!!! e poi finalmente vedo l'agar agar al posto dell'odiosa x me colla di pesce!!!
    buon we, a presto!

  • Reply
    Günther
    24 maggio 2013 at 10:32

    è una versione di cheese interessante sia per i procedimento che per la porzione

  • Reply
    Berry
    24 maggio 2013 at 14:04

    Che ti avevo detto sugli appartamenti????? YUPPYYYYY! Tesoro mio comunque il tuo blog non è affatto soporifero sai? Così come è vero che questi mini cheese cake sono meravigliosi ♥
    Ti voglio bene!

  • Reply
    v@le
    24 maggio 2013 at 18:20

    carineeeee!!!

  • Reply
    Monica
    24 maggio 2013 at 20:09

    Assolutamente adorabili!!!!! Giusto uno al boccone!!!! Brava. Baci baci 😉

  • Reply
    Letizia - The miss tools
    25 maggio 2013 at 17:23

    Ma che bocconcini meravigliosi!….io adoro tutto ció che e' mignon…e le cheesecake! Bacioni

  • Reply
    Chiara Setti
    26 maggio 2013 at 20:40

    Bellissimeeeee!!! :-)))
    Posso chiederti come si chiama questo appartamento? Forse ci andiamo anche noi a metà settembre e stavo guardando anch'io un po' di alloggi…
    Un bacio

  • Leave a Reply