Dolci

Habemus tapis roulant – Torta di ciliegie e panna cotta

Habemus tapis roulant!!!
Finalmente.
L’altro giorno è arrivato finalmente il tecnico,dopo quasi un mese di attesa.
Alla prima vista dell’arnese sfasciato ha esordito così:
STI C…..
Bisogna esser fini,ma il momento esigeva questa esclamazione!
Effettivamente  il danno del tapis roulant non era stato per niente esiguo e infatti ci ha messo più di 2 ore per aggiustare ed è stato anche gentile a sostituire preventivamente la scheda del motore.
Adesso quindi mi tocca.
Scusate tanto se non sono stata presente questa settimana.
Sono in trasferta veneta e ho preferito staccare un pò da tutto e da tutti. A volte fa davvero bene.

In compenso però sabato siamo andati in una malga sull’altopiano di Asiago e ho fatto il pieno di burro (quello buono!!) ricotta e altri formaggi. Presto su questi blog ovviamente!!
E ho trovato anche le patate violaa! 5 kg basteranno per cucinare? 🙂

Oggi dolce.
Aspetta anche l’altro giorno dolce.
Echecevolete fà. Mi danno tanta soddisfazione!

Siamo andati a cogliere delle ciliegie dove abbiamo delle terre.
Erano così belle e rosse.
Il problema è che non sapevano di niente. Erano piene d’acqua.
Molto probabilmente tutta l’acqua che è venuta ha rovinato il raccolto e non c’è stato abbastanza sol e per farle maturare al punto giusto.

Ormai le avevamo raccolte e le ho trasformate!


Torta di panna cotta e ciliegie (cotte!)

300 gr. di ciliegie
1 bicchiere di vino rosso
100 gr. di zucchero
1 cucchiaio di agar agar ( ok , ormai è una droga)

Per la pasta frolla
250 gr di farina
130 gr. di burro 
1 tuorlo 
100 gr di zucchero

Per la panna cotta:
250 gr. di panna
250 gr. di latte
3 cucchiai di agar agar
Procedimento:
Per le ciliegie cotte: lavarle accuratamente,togliete i piccioli e mettetele in una casseruola.Aggiungete lo zucchero e il vino.
Fate cuocere a fuoco lento,con il coperchio per 10-15 minuti.Fatele raffreddare.
Togliete delicatamente dalle ciliegie il nocciolo,conservate il liquido che vi è rimasto.
Mettete il liquido sul fuoco,aggiungete il cucchiaino di agar agar e fate bollire per 4 minuti.
Aggiungete le ciliegie e mettete da parte.
Per la pasta frolla: unite nel mixer burro,farina,zucchero e l’uovo. 
Formate una palla e mettetela in frigo per mezz’ora.
Stendetela poi a uno spessore di 1-2 cm e foderate una teglia da crostata. Ricoprite con la carta da forno e i fagioli secchi e mettete in forno a 160° per 20 minuti. Togliete poi la carta e i fagioli e fate cuocere ancora 5 minuti.
Per la panna cotta: far bollire il latte e la panna con l’agar agar e lo zucchero, finchè questi non si sono sciolti ( 5-6 minuti) .
Assemblare la torta versando il liquido di panna cotta nello stampo di pasta frolla e mettere in congelatore per 10 minuti. 
Tirare fuori,versatevi il composto di ciliegie e rimettete in freezer per altri 10 minuti. 

 Le foto stavolta,sono quel che sono -.-

You Might Also Like

15 Comments

  • Reply
    m4ry
    10 Giugno 2013 at 10:41

    Ahahahah ! Ho letto il titolo e sono scoppiata a ridere..mannaggia a questo tapis..ma è bene quel che finisce bene 😉
    Hai fatto bene a staccare, serve, ed è terapeutico !
    Questa torta è super deliziosa..anche io sto preparando un sacco di dolci con le ciliegie..sono troppo buone 🙂
    Un bacione…e buona corsa 😉

  • Reply
    Patalice
    10 Giugno 2013 at 11:12

    ben venga il tapis roulant che permette tutti i vizi e gli stravizi… tanto poi si bruciano calorie!

  • Reply
    sississima
    10 Giugno 2013 at 11:24

    un delirio di bontà questa torta, pure io oggi ciliegie!! Un abbraccio SILVIA

  • Reply
    Danja | Un pinguino in cucina
    10 Giugno 2013 at 12:32

    E che hanno le foto?? La squisitezza del dolcetto vien fuori tutta, anzi, buca quasi lo schermo! 😉
    Buon divertimento allora adesso con il tuo tapis!
    Baci

  • Reply
    ele
    10 Giugno 2013 at 12:57

    originalissima! una crostata con la panna cotta! mi piace!

  • Reply
    Roberta
    10 Giugno 2013 at 14:28

    Ahahahaha, ora non hai più scuse davvero!!! Ma chi te l'ha fatto fare dico io!
    Meglio fare docletti come questi!
    Baci Monichina!!!!

  • Reply
    Berry
    10 Giugno 2013 at 15:35

    ahahahaahah Scemotta! Habemus torta magnifica, altro che tapis roulant! Però sono felice che abbiate risolto il “problemone” con l'attrezzo infernale, così puoi farti venire mille altre idee per torte meravigliose mentre cammini/corri! Ricetta sudata, ricetta fortunata! Ti bacio tesoro!

  • Reply
    Una Fetta Di Paradiso
    10 Giugno 2013 at 16:00

    Ma che bontà Moni!Mi piace moltissimo…ma sai che non ho mai sentito parlare di patata viola? Che varietà è?

  • Reply
    Francesca P.
    10 Giugno 2013 at 21:10

    Una fetta adesso addolcirebbe davvero la serata, come la desidero… se poi ci metti pure la panna cotta…
    🙂

  • Reply
    conunpocodizucchero Elena
    10 Giugno 2013 at 22:51

    cacchio!!!! mi ricordavo che lo avei ricevutoo rotto ma pensavo avessi già risolto!!!! più di un mese!?!?!?!? sti c…. 😀
    cmq bene! 😀
    e qst torta magnifica??? qst finisce in un secondo! 😉

  • Reply
    Dolcemeringa Ombretta
    12 Giugno 2013 at 10:21

    finalmente funziona!!!! c'e' voluto un po' di tempo ma alla fine va!!!
    staccare fa bene ti capisco, e sono curiosa di vedere cosa ci farai con i formaggi che hai preso:)
    anche qui le ciliegie non sono buonissime ma con tutta l'acqua che c'e' stata purtroppo si sono rovinate…
    pero' tu hai trovato il modo per renderle buonissime!!! una torta favolosa!!!
    un bacione

  • Reply
    Piovonopolpette
    13 Giugno 2013 at 9:38

    Che bella, che bei colori, dev'essere davvero buonissima!!! Fai bene, goditi il tuo tempo in Veneto e poi torna da noi che ti aspettiamo 🙂 Un abbraccio!

  • Reply
    silvanausa
    14 Giugno 2013 at 18:09

    che buona non o mai fatto una torta con le ciliegie da provare

  • Reply
    mimma
    20 Giugno 2013 at 20:29

    ma quanto è buona e bella!!! complimenti!!!!

  • Reply
    mimma
    20 Giugno 2013 at 20:29

    e da oggi ti seguo!!!

  • Leave a Reply