Secondi piatti

Riflessioni? – Quiche con verdurine

Questo week end tra mille pensieri e non poche preoccupazioni, ho fatto una capatina al mare.
Tempo ballerino, prima freddo poi caldo tiepido e mi son goduta un giorno di meritato riposo.

Non scrivo molto in questo periodo, un sacco di pensieri mi girano per la testa, avete presente quei momenti dove tutto va storto? Per me è così adesso,sembra che niente vada bene. E in più mi è anche passata voglia di cucinare.
A me.
Si proprio. Anche i dolci.
E con i dolci se non ho voglia di fare, non c’è verso, non vengono.
C’è chi come mia mamma, d’inverno sente il tempo ed è giù di morale,
Io ho la dolciumipatia. Un pò il contrario. Se non sto bene,i dolci non vengono bene. Matematico.
Però ho voglia di dolci.
Mah.

Dopo 5 minuti di riflessione mi chiedo. Ma avete capito quello che ho scritto? Oh non lo capisco nemmeno io.
Meglio che vi lascio la ricetta.
Comunque vi penso sempre,
ho pensato anche alle ragazze che si son viste a Firenze! Avrei voluto essere con voi, ma per impegni e un pò perchè la mia testa in questo periodo non c’è molto,ho dovuto rinunciare.
Confido in un raduno settembrino!

Verdure,verdure e ancora verdure! Per una quiche estiva molto invitante e anche piatto unico che riempirà anche gli stomaci un pò a dieta,come il mio!
Ho sostituito nella base della quiche la panna e al suo posto ho messo la ricotta.

 
Quiche alle verdure 
 
1 rotolo di pasta sfoglia
1 peperone
2 zucchine medie
1 cipolla
4 pomodorini pachino ( per la decorazione)
1/2 melanzana
300 gr. di ricotta
3 uova
sale
pepe
 
Procedimento:
 
Tagliate le verdure a quadratini,avendo cura di tenerle divise, proprio perchè hanno tre cotture diverse,dovranno essere inserite in padella in tempi diversi.
In una padella fate rosolare la cipolla e unitevi il peperone.Fate cuocere 5 minuti. Unitevi poi le zucchine e dopo qualche minuto la melanzana. Fate cuocere per 10 minuti e poi ponete da parte a raffreddare.
Per il composto di ricotta: sbattete la ricotta con 3 uova e salate e pepate a piacere.
Versatevi la verdura e amalgamate.
Foderate una teglia con il rotolo di pasta sfoglia,versatevi il composto della quiche e decorate con i pomodorini pachino tagliati a metà.
Fate cuocere per 20/25 minuti a 180°.
Fate riposare la quiche almeno un’oretta prima di mangiarla. A me piace gustarla fredda,ma anche tiepida non è male.

 Ovviamente,io muovo la torta e mi si formano le crepe…ma voi mi volete bene? Me l’accettate anche cosi? Perche sontroppofrenetica e volevo subito far la foto?

 

You Might Also Like

14 Comments

  • Reply
    Valentina
    1 Luglio 2013 at 21:14

    Tesoroooo <3 Mi dispiace per il periodo un po' così... passerà, dai... sappi che per qualsiasi cosa io ci sono! Non abbatterti mai, sei una ragazza forte e in gamba, i periodi "no" capitano ma così come sono venuti poi passano! 😉 Anche io ho perso il raduno e mi dispiace tantissimo... a settembre dobbiamo recuperare per forza!!! Questa quiche deve essere ottima, salvo la ricetta! Un abbraccio fortissimo, ti voglio bene :**

  • Reply
    m4ry
    1 Luglio 2013 at 21:34

    Ci sono fasi strane in cui la testa gira a vuoto e anche le cose che normalmente ci regalano piacere e soddisfazioni sembrano perdere di interesse…cerca di fare chiarezza, ordine…ed in particolare chiediti se ha davvero senso perderti dietro alle cose che non vanno nella direzione sperata…magari ce ne sono tante altre che girano nel modo giusto…favolosa la tua quiche verdurosa 🙂 ti abbraccio !

  • Reply
    Manuela e Silvia
    1 Luglio 2013 at 21:47

    Ciao, una ricetta semplice, verdurosa e poco impegnativa, con tutto il sapore dell'estate! Ottima proposta per la cena!
    bacioni

  • Reply
    Mariangela Circosta
    2 Luglio 2013 at 6:49

    Ahahaha Monica capitano anche a me questi momenti un pò strani, intanto godiamoci questa meravigliosa ricetta!

  • Reply
    Francesca P.
    2 Luglio 2013 at 11:03

    Secondo me per cucinare ci vuole lo stato d'animo giusto… se si è sereni, giocare con forno, colori e sapori viene meglio, siamo ispirate… se qualcosa non va o piove (il mio umore ad esempio è molto legato al tempo e alla luce) non c'è quella marcia in più che ci fa essere propositive e creative… capita, eccome se capita! Tutto dipende da come ci sentiamo… questa torta salata comunque è molto invitante, la immagino buonissima anche fredda! 🙂

  • Reply
    Berenice Boncioli
    2 Luglio 2013 at 11:18

    Raduno settembrino presente! E ti accoglierà con un mega abbraccio tesoro…prenditi pure tutto il tempo che vuoi per riflettere, per fare le tue dovute e pensierose domande, anche senza risposta, poi arriveranno. L'importante è che non ti perdi mai di vista. Il blog è un momento di sfogo e di relax, se non ti va di cucinare parlaci pure delle tue pazzie, a noi piacciono! 🙂
    Ti mando un bacione tesoro, mi mangio anche una fettina con le crepe della tua quiche!
    Tvb!

  • Reply
    Piovonopolpette
    2 Luglio 2013 at 11:19

    è bellissima, pure con le crepe, anzi le crepe danno quel tocco rustico! Perfetta! Mi dispiace per il periodo un po' così, anche a me sembra che tutti i problemi arrivino nello stesso momento, giusto per complicarci un po' l'esistenza! Speriamo passino in fretta! Un bacio!

  • Reply
    Roberta
    2 Luglio 2013 at 12:17

    Tesoro lo sai che io ti voglio anche più bene se crepi la quiche per la fetta di fare le foto, perchè una quiche senza crepe non ha personalità no??? 🙂
    Scherzi a parte mi dispiace leggere che ancora non ci siamo tanto, vorrei sapere come fare per restituirti il dolce sorriso che ti conosco e la voglia di fare i dolci……
    Per il momento ti mando un abbraccio, e spero passi presto!!!

  • Reply
    Anna Luisa e Fabio
    2 Luglio 2013 at 14:11

    Dai che questo periodo passerà e tornerà anche la voglia di fare dolci! Intanto direi che i salati ti vengono decisamente bene!

    Anna Luisa

  • Reply
    Chiara Setti
    2 Luglio 2013 at 22:47

    Io ho capito benissimo…sarà in questo periodo mi sento anch'io così…
    Però quanto è bella la tua quiche?

  • Reply
    Mila
    3 Luglio 2013 at 14:31

    Penso che a volte possa succedere, però la tua quiche mi sembra non sia proprio così malvagia!!!!

  • Reply
    sississima
    4 Luglio 2013 at 10:28

    si, lo ho capito…rilassatiiiiiiiiiiiiiiiiii ahahahahahahaha adoro la tua quiche!! Un abbraccio SILVIA

  • Reply
    Simona Mirto Tavolartegusto
    5 Luglio 2013 at 1:54

    Cara Mony, purtroppo momenti come i tuoi capitano… a volte siamo così presi da altri pensieri e preoccupazioni che non riusciamo a dedicarci a cuor leggero ad altre cose… i dolci nel tuo caso… ma è normale, capita, capita a tutti… è un momento che sono sicura passerà.. sopratutto mi auguro di cuore che tu possa ritrovare la serenità giusta per te stessa il resto verrà da se… invece questa quiche è perfetta e golosissima.. e sai che ti dico? che il la preferisco ad un dolce!:*
    un abbraccio cara:**

  • Reply
    Silvia- Perle ai Porchy
    5 Luglio 2013 at 15:29

    Tesoro vedrai che questo periodo passa presto!! E' la stanchezza che fa questo effetto, e la pressione… Vedrai che tutto andrà meglio e i dolci ricominceranno a venire bene!!!
    Sono sicura!
    Tu non ti buttare giù e accompagna questo umore un po' così con un po' di relax!
    Ti mando un abbraccione!

  • Leave a Reply