Primi piatti

Gnocchi di ricotta e spinaci: la ricetta perfetta!

gnocchi di ricotta e spinaci

Un primo piatto sano ma gustoso? Gli gnocchi di ricotta e spinaci sono quello che fa per voi! 
Questi gnocchi sono senza patate, facili da preparare e sono anche un piatto vegetariano!
Deliziosi,serviti con il burro e salvia, classica ricetta della tradizione, ma con il tocco in più del limone che dà al piatto anche una nota di freschezza!

Gli gnocchi di ricotta e spinaci si possono preparare anche in anticipo: basterà seguire la ricetta e poi posizionarli in una pirofila da forno. Al momento del servizio, aggiungete una spolverata di parmigiano e passate sotto il grill per 5-10 minuti!
Quindi sono perfetti se avete ospiti a cena! Io li adoro perché poi fanno una crosticina croccante sopra, che è una goduria!

La ricetta degli gnocchi con gli spinaci è veramente facilissima e alla portata di tutti : gli gnocchi saranno morbidi, senza quel sapore troppo forte di farina.  Basta un mixer e una ciotola, niente di più facile!

Usate sempre spinaci freschi, quelli surgelati lasciamoli per altre ricette!

 gnocchi di ricotta e spinaci

Print Recipe
Gnocchi di ricotta e spinaci
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 5 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Per il condimento
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 5 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Per il condimento
Istruzioni
  1. Per prima cosa lavate gli spinaci e fateli cuocere per 5 minuti in acqua bollente. Scolateli in una bacinella piena di acqua fredda in modo che possano mantenere il loro colore verde intenso. Strizzateli molto bene e frullateli nel mixer.
  2. In una ciotola unite gli spinaci, la ricotta,le uova e il parmigiano. Mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo. A questo punto unite la farina in due riprese, in modo da amalgamare tutto per bene, senza ottenere grumi. Aggiustate di sale e noce moscata. Avrete un composto abbastanza morbido, ma non spaventatevi, va benissimo così! Fate riposare il composto per 10 minuti.
  3. Spolverate il piano da lavoro con abbondante farina. Infarinatevi anche le mani e poi prelevate una piccola porzione di impasto e formate tante piccole palline che passerete poi nella farina.
  4. Nel frattempo, in una padella fate sciogliere il burro a fiamma dolce e unite la salvia tagliata a pezzettini molto piccoli. Quando il burro sarà sciolto togliete dal fuoco. Così facendo la salvia non si brucerà ma sarà in grado di far fuoriuscire tutti i suoi profumi lentamente.
  5. Fate cuocere gli gnocchi in abbondante acqua salata per non più di 3 minuti. Dopo averli scolati, versateli nella padella con il burro e salvia e fate insaporire per 2/3 minuti. Unite a questo punto la scorza di limone, mescolate e servite subito con un'abbondante spolverata di parmigiano
Condividi questa Ricetta
 

Se non amate il condimento con burro e salvia, si possono fare anche rossi, con una semplice passata di pomodoro oppure se proprio siete dei golosi, si possono condire con la panna! 
Non vi consiglio di farne in grandi quantità e di congelarli perchè in freezer potrebbero assorbire troppa umidità e rischierebbero di sfarsi una volta in cottura!

gnocchi ricotta e spinaci

 

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply