Secondi piatti

Involtini di carne gustosi e veloci

Questi involtini di carne sono un secondo piatto che faccio veramente spesso! Perchè piace tantissimo a tutti! 
Spesso è difficile trovare delle ricette di carne che siano facili ma allo stesso tempo gustose e saporite. 
Anche se consumo la carne molto meno che in passato (cerco di mangiarla solo  1 volta a settimana), gli involtini di carne sono quello su cui ripiego per non cucinare la stessa fettina di pollo alla griglia o la fin troppo classica “fettina alla pizzaiola”, molto anni 80 🙂  – che invece mia mamma fa sempre!! 

Per cucinarli mi sono ispirata tantissimo agli involtini alla messinese, che mi aveva fatto conoscere la mia coinquilina all’università. Mi erano piaciuti talmente tanto, che avevo provato a riproporli a casa. Ma mancava sempre qualcosa. Così ho creato una ricetta tutta mia. 

Degli involtini di carne un pò agrodolci, ma saporiti grazie alla panatura aromatica che vi sorprenderà!

Print Recipe
Involtini di carne saporiti
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 15 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 15 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Istruzioni
  1. In un mixer unite il parmigiano, il pangrattato, l'uvetta,i pinoli, il sale e le erbe aromatiche ( basilico, menta ed erba cipollina). Triturate fino ad ottenere un composto sabbioso
  2. Stendere su di un tagliere una fettina di carne, apritela bene e versatevi sopra un cucchiaino della panatura precedentemente preparata ( se vi piace potete sistemare anche qualche pinolo intero o qualche fogliolina di basilico spezzettata)
  3. Chiudete verso l'interno i bordi verticali e poi arrotolate l'involtino dal basso verso l'alto. Infilzatelo su di uno stecchino ( io ho messo 4 involtini per stecchino) e continuate così fino a che non esaurite la carne. Vi avanzerà un pò di panatura, tenetela da parte, ci servirà dopo!
  4. Ungete una pirofila con olio extravergine d'oliva e sistemate gli involtini.
  5. Tagliate a listarelle molto sottili alcune verdure: zucchine, carote e scalogno. Il taglio è molto importante perchè, se tagliate troppo spesse, non cuoceranno in tempo.
  6. Spolverate con la restante panatura gli involtini e le verdure e infornate a 180° per 15 minuti. Se vedete che si stanno asciugando troppo, dopo 10 minuti versate circa 1 bicchierino di vino bianco e continuate la cottura per altri 5 minuti.
Condividi questa Ricetta
 

Potete variare la verdura, aggiungendo anche peperoni,melanzane e pomodori, avendo sempre cura di tagliarle a fettine molto sottili!
Inoltre la panatura può essere utilizzata per migliaia di altre ricette: per impanare delle cotolette, per le polpette, per insaporire un ripieno, insomma ci sono mille usi differenti!

Se li provate, ricordate di taggarmi su Instagram usando l’hashtag #lapazzacucinadimonica !

You Might Also Like

1 Comment

  • Reply
    Simo
    11 giugno 2018 at 10:18

    …questi li faccio, oh sì! Bacione cara

  • Leave a Reply